Chiara Luce Edizioni

Rettangolo arrotondato: Rettangolo arrotondato:  
Rettangolo arrotondato: Rettangolo arrotondato:

Tratto dai nostri libri:

Menu

Vetrina

Libri Tematiche varie

  CHIARA LUCE EDIZIONI - 56040, POMAIA, PISA - Telefono e Fax: 050/685690 - Email: chiaraluce.due@tiscali.it

La Via del Bodhisattva, il Bodhisattvacharyavatara

Shantideva

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pag. 184

La Via del Bodhisattva (o Bodhisattvacharya-vatara, letteralmente Una Guida allo Stile di Vita del Bodhisattva) è uno dei grandi classici del buddhismo mahayana. Presentato in forma di una personale meditazione in versi, delinea il sentiero dei bodhisattva – gli esseri che, cercando di mettere fine alle sofferenze del mondo, rinunciano alla pace della salvezza personale e fanno voto di operare per la liberazione di tutti gli esseri, ottenendo così l’illuminazione per il loro bene. Originariamente scritto in India in sanscrito, divenne ben presto un classico nel curriculum di studi delle università monastiche dell’India, e la sua fama è continuata a crescere sin da allora, per più di mille anni. Il testo venne tradotto in lingua tibetana subito dopo la sua composizione, nell’ottavo secolo dell’era presente e, sino ai nostri giorni, in tutte le quattro scuole del Buddhismo tibetano non vi è singolo trattato più profondamente venerato e ampiamente praticato della Via del Bodhisattva. La presentazione fatta da Shantideva dei metodi atti ad armonizzare il proprio modo di vivere con l’ideale del bodhisattva inizia con una lode alla mente dell’illuminazione, l’aspirazione altruistica del bodhisattva di ottenere l’illuminazione per il beneficio di tutti gli esseri. Nei capitoli seguenti, Shantideva ispira il lettore a coltivare ognuna delle sei perfezioni che costituiscono il fondamento dello stile di vita del bodhisattva: la generosità, l’etica, la pazienza, la perseveranza colma di entusiasmo, la meditazione e la saggezza. L’insegnamento sulla meditazione culmina con le profonda pratica di scambiare se stessi con gli altri, mentre il famoso capitolo nono presenta la diretta realizzazione della vacuità, la perfezione della saggezza, come spiegata nella tradizione Madhyamaka, o ’Via di Mezzo’ di Nagarjuna e Chandrakirti. Mediante i versi di questo testo, Shantideva riesce a comunicare le qualità di accuratezza espositiva, esperienza contemplativa e bellezza lirica che hanno ispirato intere generazioni di praticanti dello spirito.

 

Come afferma Sua Santità il Dalai Lama: Il principale scopo degli insegnamenti del mahayana è lo sviluppo di una mente che desidera fare il bene degli altri esseri viventi. Accrescendo la nostra sensazione di pace e di felicita saremo naturalmente in grado di contribuire in misura molto maggiore alla pace e alla felicita degli altri. Trasformare la mente e coltivare un atteggiamento altruistico, positivo e responsabile fornisce immediatamente grandi benefici. Qualsiasi siano i problemi e le difficoltà che dobbiamo sperimentare, possiamo affrontarli con coraggio, con calma e con animo lieto. Per tale motivo, questa positiva trasformazione della mente diventa anche il fondamento di ogni felicità futura, in tutte le prossime vite. Gli insegnamenti e le istruzioni del Buddha-dharma e in particolare gli insegnamenti del Mahayana contenuti nel Bodhisattvacharyavatara continuano ad essere validi e utili anche oggi, ai nostri giorni. Se mettiamo sinceramente in pratica l’essenza di questi insegnamenti, non avremo alcun dubbio sulla loro efficacia. I benefici derivanti dallo sviluppo di qualità come l’amore, la compassione, la generosità e la pazienza non sono confinati unicamente al livello personale; essi si estendono a tutti gli esseri viventi e contribuiscono persino al mantenimento dell’armonia dell’ambiente in cui tutti viviamo. Ecco perchè incoraggio le persone a prestare attenzione a queste pratiche; il motivo non è quello di preservarne la tradizione.

 

In copertina: Shadakshari Avalokitesvara, statua in ottone dorato, con lacca e pietre semi-preziose. Mongolia interna, diciottesimo secolo.

 

INDICE

I benefici della mente dell'illuminzaizone

Rilevare le negavità

Completa accettazione della mente dell'illuminazione

Consapevolezza

Sviluppare una costante introspezione

Pazienza

Perseveranza colma di entusiasmo

Meditazione

Saggezza

Dedica